Massimo Ascolto 08/04/2021 - 17:50

VOCALELLI: "Non sono ammessi cali di tensione" - TIMPANO: "Nessuno dovrebbe avere più motivazioni della Roma"

Giornata di Europa League per la Roma, impegnata stasera nell'andata dei quarti di finale in casa dell'Ajax. Un match che decreterà molto sul futuro giallorosso secondo Stefano Agresti: "Questa è la partita che decide la stagione della Roma. La prospettiva è quella di giocare un’eventuale semifinale di Europa League contro lo United, ma è una competizione che può creare il clima giusto intorno alla Roma per il finale di stagione. La partita di questa sera dirà tanto sul futuro."

"Nessuno dovrebbe avere più motivazioni della Roma", dice Guglielmo Timpano.

_____

Questo e tanto altro in "Massimo Ascolto", rubrica de LAROMA24.IT curata dalla redazione. Una passeggiata tra i più importanti programmi radiofonici della capitale. Buona lettura.

_____

Il dell'Ajax è molto promettente ma prende tanti gol sui tiri bassi, fa molta difficoltà ad andare a terra (FRANCESCO DI GIOVAMBATTISTA, Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

La Roma è una squadra in disarmo, ma le risorse le ha. Bisognerà capire come starà . I giallorossi sono a 5 partite da una grande impresa, non sono ammessi distrazioni e cali di tensione (ALESSANDRO VOCALELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

Ajax e Roma hanno le stesse probabilità di passare il turno. Gli olandesi non perdono dalla partita contro l'Atalanta e hanno praticamente già vinto il campionato. La Roma dovrà fare una grande partita, e quella vista a farebbe una brutta fine (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

In questo momento nessuno dovrebbe avere più motivazioni della Roma (GUGLIELMO TIMPANOTele Radio Stereo 92.7)

La Roma stasera non avrà alternative in difesa e in generale i giallorossi non avranno 5 cambi. Motivazioni? In un momento così non dovrebbero mancare ma c'è sempre anche l'altra faccia della medaglia: quando la Roma è all'ultima spiaggia si ferma quasi sempre (PIERO TORRI, Tele Radio Stereo 92.7)

L'Ajax ha una tradizione europea che la Roma non ha, al di là della forza della rosa. I giallorossi sono in una situazione non dico disperata ma difficile. Inoltre ci sono due-tre giocatori fondamentali che non stanno rendendo (LUIGI FERRAJOLORadio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)

L'Ajax ha tantissime assenze, il che giocherà stasera è più un giocatore da basket che da calcio, inoltre non hanno il centravanti. La Roma dovrà approfittare di questa cosa, la partita di stasera ci dirà se la Roma è una squadra da semifinale (TONY DAMASCELLI,  Radio Radio 104.5, Radio Radio Lo Sport)


La Roma deve cercare di non perdere la partita e siglare un gol. Penso che pareggiare non sarebbe male. Questo Ajax è decimato, mancano quattro o cinque elementi in cui si contano anche il primo e il secondo . Io credo che questa sera ci sia la necessità da parte dei senatori di dare un segnale (ILARIO DI GIOVAMBATTISTARadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

Il distacco in campionato per la Roma inizia a diventare pericoloso, per questo motivo è giusto che ci si concentri sulle due gare con l’Ajax. La speranza è che non ci siano contraccolpi pesanti, ma anche gli olandesi non se la passano bene e mi auguro ci sia una partita di controllo da parte dei giallorossi anche in vista della gara di ritorno (ROBERTO PRUZZORadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

Se questa sera la Roma riuscirà a passare in vantaggio poi diventerà tutta un’altra partita (SANDRO Radio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

Io non ho la notizia che la Roma ha chiamato o Allegri o Sarri. Poi se mi chiedete se i Friedkin ci hanno pensato, certamente sì, ma è normale quando cerchi un nuovo allenatore e ci sono quei profili liberi. So che il procuratore di Sarri, da settimane, propone a Tiago Pinto di iniziare questa trattativa, quindi c'è la volontà del tecnico di mettersi a tavolino con la Roma (ALESSANDRO AUSTINI, Tele Radio Stereo, 92.7)

La Roma ha acquistato Pedro perché in queste partite faccia la differenza a livello di esperienza. Fonseca ha bisogno di testa e di portare la partita aperta al ritorno. L’ideale sarebbe segnare un gol questa sera. Per questo motivo giocheranno i giocatori non più in forma ma più esperti. Il problema è che contro ci sarà l’Ajax che è una squadra tipo il , che a campo largo ti fa male ma che può non imbroccare la partita (FERNANDO ORSIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

Questa è la partita che decide la stagione della Roma. La prospettiva è quella di giocare un’eventuale semifinale di Europa League contro lo United, ma è una competizione che può creare il clima giusto intorno alla Roma per il finale di stagione. La partita di questa sera dirà tanto sul futuro. Se noi guardiamo la classifica di Serie A non si può che essere critici, ma in Europa magari si potranno fare altri discorsi (STEFANO AGRESTIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

L’Ajax è una squadra pericolosissima. Sulla carta gli olandesi sono favoriti (TONY DAMASCELLIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

È chiaro che i campioni devono rispondere questa sera. Pedro è uno che ha vinto tutto, ha fatto cose importanti nella propria carriera. L’ultima squadra a battere l’Ajax è stata l’Atalanta quattro mesi fa, ma da quel momento gli olandesi non hanno più perso una partita. I giallorossi hanno assenze gravi, molto più pesanti rispetto a quelle dell’Ajax. Sarà una partita difficile (FURIO FOCOLARIRadio Radio 104.5, Radio Radio Mattino Sport & News)

Stasera pretendo che squadra e tecnico siano connessi e concentrati per 90 minuti più recupero, consapevoli del fatto che si stanno giocando molto. Voglio vedere una squadra in partita con la testa stasera, cosa che non sempre abbiamo visto. (ANTONIO FELICI, Centro Suono Sport 101.5, Te la do io Tokyo)

Sento in giro tanta rassegnazione per la partita di stasera, quindi magari questa volta va bene. Quando siamo andati con il vento in poppa abbiamo sempre avuto brutte sorprese. Fonseca ieri ha detto ‘Non mi pento di nulla, rifarei tutto’, è proprio questo il problema. Ripete gli stessi errori, sempre. (FRANCESCO BALZANI, Centro Suono Sport 101.5, Te la do io Tokyo)