La penna degli Altri 09/08/2020 - 08:17

Garcia e l’esultanza da “romanista”

, il giustiziere della in alla guida del Lione, è ricomparso su smartphone e pc mentre finge di suonare il violino, nelle celeberrima protesta di quel -Roma 3-2 caratterizzata dagli errori dell’arbitro Rocchi. Nella notte dell’Allianz Stadium il suo sorriso era raggiante: “Questa è lamia sconfitta più bella” e, alla domanda di un cronista che gli ricordava quell’amara serata in giallorosso, non si è sottratto: “Amici romanisti ce l’abbiamo fatta!”, ha esclamato divertito.

(il messaggero)