La penna degli Altri 30/12/2019 - 08:44

La stagione delle umiliazioni e degli addi di De Rossi e Totti. Ora Fonseca dà fiducia

Un 2019 non certo brillante per la Roma iniziato con prestazioni deludenti, si pensi al 7-1 in Coppa Italia contro la Fiorentina. La debacle non portò all'esonero di Eusebio Di Francesco, che fu però allontanato qualche tempo dopo e seguito dal direttore sportivo Monchi. Poi l'arrivo di Ranieri, la mancata qualificazione in Champions League ed il doloroso addio di Daniele De Rossi, almeno da calciatore con la maglia giallorossa. Quindi lo strappo con Francesco Totti, e gli arrivi di Gianluca Petrachi e Paulo Fonseca che hanno invertito la tendenza negativa. I giallorossi chiudono un anno cominciato malissimo da quarti in classifica, in zona Champions.

(La Repubblica)