Campionato 15/12/2019 - 20:25

Successo della Roma in rimonta: l'ultima vittoria dopo il primo tempo in svantaggio risale all'ottobre 2016 con il Sassuolo

Nell'ultima partita del 2019 disputata all'Olimpico la Roma riesce a battere la Spal 3-1 dopo essere andata in svantaggio alla fine del primo tempo con il rigore segnato da Petagana. Era dal marzo scorso, proprio dal match con la formazione di Semplici, che i giallorossi non andavano negli spogliatoi sotto nel punteggio. Inoltre l'ultima volta in cui la Roma ha vinto un incontro di Serie A dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in svantaggio risale all'incontro con il Sassuolo disputato nell'ottobre del 2016. Anche in quell'occasione, dopo il gol di Paolo Cannavaro, la squadra capitolina riuscì a ribaltare il risultato nella ripresa grazie alla doppietta di Dzeko e al sigillo di Nainggolan. Non si può dire però che oggi la squadra di Fonseca non ci abbia da subito provato a portarsi in vantaggio, infatti sono stati 13 i tiri effettuati nel corso dei primi 45 minuti: record per i giallorossi in campionato nell'anno solare 2019 nella prima frazione.

Nel secondo tempo è iniziata la rimonta della Roma con l'autogol di Tomovic al 53': in tal modo la Roma diventa la squadra che ha segnato più reti nel quarto d'ora dopo l'intervallo in questa Serie A, ben 10. Dopo il gol del pareggio i capitolini sono passati in vantaggio prima con Perotti dagli 11 metri (il 61% dei gol messi a segno dall'argentino in Serie A sono arrivati dal dischetto, 17 sui 28 totali) e poi con Mkhitaryan entrato negli ultimi minuti di gioco. La Roma ha trovato il gol in 25 delle ultime 26 gare interne considerando tutte le competizioni: fa eccezione la sfida di campionato di settembre contro l'Atalanta terminata 0-2.

Con il risultato maturato all'Olimpico la squadra di Fonseca sale così a 32 punti a -1 dal terzo posto occupato dalla Lazio che sarà impegnata domani nello scontro diretto con il Cagliari. In tutte le nove precedenti stagioni nell'era dei tre punti a vittoria in cui la Roma ha conquistato almeno 32 punti dopo le prime 16 gare di campionato, i giallorossi hanno sempre chiuso il torneo nelle prime tre posizioni.