Altre 16/10/2020 - 16:57

Juventus, Ronaldo: "Non ho violato il protocollo. E’ tutto falso quello che è stato detto”. Spadafora: "La notorietà di certi calciatori non li autorizza ad essere arroganti e a mentire"

Nel corso di una diretta , Cristiano Ronaldo, attaccante della , ha risposto al Ministro dello Sport Spadafora che lo ha accusato di aver violato il protocollo anti-COVID. Queste le parole del portoghese:  "Il mio volo dal Portogallo a Torino? Ho fatto tutto con autorizzazione. Un signore di cui non faccio il nome dice che non ho seguito il protocollo, ma non è vero...”


La notorietà e la bravura di certi calciatori non li autorizza ad essere arroganti, irrispettosi verso le istituzioni e a mentire: anzi, più si è noti più si dovrebbe avvertire la responsabilità di pensare prima di parlare e di dare il buon esempio”. Così  il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha risposto a Cristiano Ronaldo. “Non ho intenzione di proseguire all’infinito su questo tema – aggiunge Spadafora -: confermo quanto detto ieri relativamente all’abbandono dell’hotel di alcuni giocatori della , basandomi tra l’altro sulle comunicazioni della società alla Asl di Torino. Non interverrò più sul tema e rinnovo gli auguri di pronta guarigione a tutti i positivi”.

(ansa)